Comunità Terapeutica per Minori – Presunti Abusi e Maltrattamenti

Assolti gli imputati difesi dall’Avv. Chiarini L’avv. Giovanni Chiarini è stato incaricato di difendere un educatore dipendente da una Comunità Terapeutica dall’accusa di presunti abusi e maltrattamenti nei confronti di alcuni giovani ivi ospitati. Il processo penale, celebratosi davanti al Tribunale di Chieti, si è concluso con l’assoluzione degli imputati perché il fatto non sussiste. In estrema sintesi, è stata …

Comunità Terapeutica per Minori – Presunti Abusi e Maltrattamenti Leggi tutto

Consenso Informato

E’ a tutti noto che il consenso informato del paziente – conformemente al principio personalistico che informa il nostro ordinamento – costituisce in molti casi il discrimine tra liceità e illiceità nell’attività medica e terapeutica. La nostra Costituzione riconosce il diritto e la libertà, per ciascun individuo, di autodeterminarsi in materia di salute (artt. 32 e 13 cost.).

Promotore Finanziario – Nomina

Altro incarico di rilievo per l’Avv. Giovanni Chiarini Lo Studio ha ricevuto incarico al fine di difendere un promotore finanziario in una articolata vicenda relativa alla presunta appropriazione di rilevanti somme di denaro di pertinenza degli investitori, nonché all’esercizio della attività di promozione anche all’esito di sospensione cautelare disposta dalla C.O.N.S.O.B.   CONTENUTI SCARICABILI Clicca qui per la rassegna stampa …

Promotore Finanziario – Nomina Leggi tutto

Pseudomonas Aeruginosa

Lo Pseudomonas Aeruginosa è un batterio – generalmente responsabile di infezioni nosocomiali dovute ad erronee procedure di sterilizzazione – a forma di bastoncello diritto o leggermente ricurvo, gram negativo, aerobo, catalasi positivo, ad alta capacità invasiva, produttore di sostanze extracellulari tossiche e multiresistente.

Risarcimento per infezione ospedaliera da Acinetobacter Lwoffii, Micrococcus Species ed Epatite-C

Risarcimento per Malasanità conseguito a séguito di accordo stragiudiziale (del valore di oltre 400.000,00 euro) tra la compagnia assicurativa di una nota casa di cura privata ed i congiunti di una signora deceduta a causa di una infezione ospedaliera da “Acinetobacter Lwoffii”, “Micrococcus Species” ed “Epatite-C”, assistiti dallo Studio Legale Chiarini.