Media

Casi e Pubblicazioni dello Studio

L'Avv. Claudia Chiarini ha difeso con successo, in entrambi i gradi della giustizia tributaria, il destinatario di alcuni avvisi di accertamento in tema di agevolazioni ICI. In sostanza, sono state riconosciute fondate le aspettative del contribuente di continuare ad usufruire, anche successivamente al pensionamento, delle agevolazioni riconosciute in materia di ICI ai coltivatori diretti. L'ente impositore aveva, al contrario, ritenuto l'agevolazione inapplicabile proprio in virtù dell'intervenuto pensionamento del contribuente (coltivatore diretto). La Commissione Tributaria Regionale, in linea con quanto affermato dalla...

Il Tribunale di Pesaro ha concesso il provvedimento d'urgenza richiesto da due note società pesaresi - difese dagli Avvocati Andrea Sisti e Gabriele Chiarini - che lamentavano gravi atti di concorrenza sleale (consistiti nello "storno" di agenti e nel conseguente sviamento della clientela) da parte di altra impresa operante nel medesimo settore del commercio all'ingrosso di ferramenta, colori, vernici et similia....

L'Avv. Gabriele Chiarini ha assistito con successo un società multinazionale russa nel procedimento relativo al rilascio di Nulla Osta al lavoro subordinato per dirigenti e personale altamente specializzato di cui all'art. 27 d.lg. 25 luglio 1998, n. 285 ("Testo unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell'immigrazione e norme sulla condizione dello straniero"), che regola particolari modalità e termini per il rilascio delle autorizzazioni al lavoro, dei visti di ingresso e dei permessi di soggiorno per lavoro subordinato, tra l'altro, per dirigenti...

Lo Studio ha assistito con esito favorevole l'aggiudicatario di un complesso immobiliare in sede di esecuzione in una articolata vicenda. Scoperta - successivamente al decreto di trsferimento - l'esistenza di un sequestro preventivo medio tempore trascritto, l'Avv. Gabriele Chiarini ha infine ottenuto la revoca del sequestro dall'autorità penale....

Gli Avv.ti Gabriele Chiarini e Lucia Spadoni hanno patrocinato vittoriosamente un procedimento civile avente ad oggetto il regolamento di confini tra due fondi, l'actio negatoria di servitù di scarico, la restituzione di porzioni di terreno illegittimamente detenute, nonché la rimozione di opere e manufatti insistenti sulle porzioni medesime.   La controversia sui confini In estrema sintesi, la causa verteva sulla corretta modalità di determinazione del confine tra due fondi, attesa una incongruenza negli elaborati tecnici depositati presso la competente Agenzia del Territorio (in particolare,...