Simulazione e Azione di Riduzione

Accolta la tesi dell’Avv. Chiarini

L’Avv. Gabriele Chiarini ha difeso vittoriosamente due privati convenuti con azione di simulazione e di riduzione per lesione di legittima.

Com’è noto:

  • l’azione di simulazione mira a far accertare che le parti non hanno realmente “voluto” il negozio apparentemente stipulato, del quale si chiede perciò la dichiarazione di inefficacia; in caso di simulazione assoluta, in realtà le parti non hanno effettivamente voluto concludere alcun negozio; nel caso di simulazione relativa, invece, le parti hanno voluto concludere un negozio diverso da quello apparente;
  • l’azione di riduzione consente ai cd. “legittimari” (o “successori necessari”) di conseguire la loro quota di “legittima”, vale a dire la quota di eredità che la legge riserva obbligatoriamente a determinati soggetti.

 

CONTENUTI SCARICABILI

 

Ti è piaciuto l’articolo? Condividilo sui Social