abuso del diritto Tag

Lo Studio ha tutelato vittoriosamente in giudizio un marito che, nel chiedere un finanziamento per la propria attività commerciale, aveva scoperto che la ex moglie aveva iscritto ipoteca giudiziale su tutto il suo patrimonio per Euro 500.000,00. Il Tribunale ha accertatato la illegittimità della iscrizione ipotecaria per plateale eccessività dell'importo, ordinandone la cancellazione e condannando la ex moglie al risarcimento dei danni....

Nel nostro ordinamento vige il principio generale di proporzionalità delle garanzie bancarie rispetto all'entità del debito cui esse accedono. Pertanto, l'istituto di Credito che, a fronte di un'iscrizione ipotecaria, pretenda anche la costituzione di un pegno su parte delle somme date in prestito, pone in essere un abuso del diritto di garanzia che espone detta operazione a possibili eccezioni di invalidità....