Come lo facciamo

Come facciamo per farvi ottenere un equo risarcimento per malasanità

COME facciamo per consentirVi di ottenere il risarcimento

Ogni caso di presunta malasanità che viene sottoposto alla nostra attenzione deve ricevere una duplice analisi: giuridica e medica. E’ prima di tutto necessario che ci trasmettiate in copia tutta la documentazione relativa alla vicenda ed utile alla valutazione, con particolare riferimento a:

cartelle cliniche;
certificati, referti, annotazioni e lettere di dimissioni;
– lastre, radiografie, ecografie, ecc.;
prescrizioni di medicinali e ricette mediche;
– fotografie o video di eventuali ferite o cicatrici;
certificazioni di spese mediche sostenute;
– eventuali contratti di assicurazione sanitaria.

Ricordate che copia della cartella clinica può essere richiesta alla Struttura che ha avuto in cura il Paziente e deve essere rilasciata entro pochi giorni dietro rimborso delle sole spese di copia.

E’ opportuno che, insieme alla documentazione, ci venga trasmessa una sintetica ricostruzione della vicenda, nella quale l’interessato o i suoi congiunti “raccontano” cosa è accaduto e descrivono le proprie perplessità in proposito.

Sarà nostra cura contattarVi nel più breve tempo possibile (di regola entro le successive 24 ore) per illustrarVi dettagliatamente le modalità attraverso cui potremo esprimere un parere sulla risarcibilità e gestire le successive fasi della pratica.

 

Malasanità: Hai bisogno di aiuto?

 

Casi e Pubblicazioni

Ultimi articoli pubblicati dal nostro Studio