Quanto costa

Quanto costa la nostra difesa contro accuse di malasanità

QUANTO costa la nostra difesa

Potete contattarci con estrema serenità: non assumete alcun impegno economico esponendoci un caso ed inviandoci tutta la documentazione necessaria alla valutazione della vicenda.

In linea generale, se la polizza assicurativa dell’Operatore Sanitario contempla la cd. “tutela giudiziaria“, il nostro compenso viene liquidato direttamente dalla compagnia di assicurazione. In sede civile, ai sensi dell’art. 91 c.p.c., con la sentenza che dichiari infondata l’azione intrapresa, il Giudice deve condannare la parte soccombente al rimborso delle spese a favore dell’altra parte, liquidandone l’ammontare insieme con gli onorari di difesa. In sede penale, la contrattazione collettiva di settore e i regolamenti aziendali generalmente prevedono che, in caso di assoluzione, gli oneri della difesa restino a carico dell’Ente Sanitario.

Le tariffe applicate dallo Studio sono conformi ai parametri di liquidazione dei compensi in vigore pro tempore. Nella determinazione dei compensi si tiene conto della natura e del valore della controversia, dell’importanza e del numero delle questioni trattate, nonché del grado dell’autorità giurisdizionale adita. Il principale parametro di riferimento è, ad ogni modo, costituito dal risultato del giudizio e dai vantaggi conseguiti, atteso che la soddisfazione del Cliente è la miglior misura del valore dell’opera professionale.

In Primo Piano

Ultimi casi risolti dallo Studio